Medicina del lavoro

800-600-877

La medicina del lavoro si occupa principalmente di determinare le cause delle malattie del lavoro dette “malattie professionali”.

Progetto Servizi Srl è in grado di fornire servizi di medicina del lavoro nella provincia di Brescia e Bergamo (Villongo) grazie alla strategica posizione delle proprie sedi sul territorio Lombardo, garantendo  un elevato grado di professionalità e serietà. I medici e operatori sanitari che fanno parte dello staff di Progetto Servizi srl sono altamente qualificati e formati per valutare le condizioni sanitarie dei lavoratori al fine di predisporre, in collaborazione con il Datore di Lavoro ed il Servizio di Prevenzione e Protezione, adeguate misure per la tutela della salute e dell’integrità psicofisica dei lavoratori.

Le attività di medicina del lavoro vengono svolte nei poliambulatorio di Coccaglio, di Brescia, di Villongo e presso le Aziende in ambienti idonei.

Progetto Servizi Srl effettua i seguenti servizi relativi alla sorveglianza sanitaria dei dipendenti inerenti la medicina del lavoro:

  • Per definire un corretto piano di sorveglianza sanitaria riferito ai rischi aziendali è necessario ricevere le giuste informazioni dal Datore di lavoro, Rspp o referente aziendale sui rischi lavorativi quali: rumore, vibrazioni, chimico, stress lavoro correlato, movimentazione manuale carichi, movimenti ripetitivi, ergonomia, lavoratrici madri, lavoro minorile, ambienti di lavoro, radiazioni ionizzanti e non, microclima e macroclima, videoterminali, ecc. ecc.
    A tal fine è necessario conoscere i livelli di esposizione o rischio definiti dal documento di valutazione dei rischi aziendali previsti dal d.lgs 81/2008 e successive modifiche (ex. D.lgs 626 1994 primo decreto sulla sicurezza del lavoro in Italia) successivamente si potrà procedere con le seguenti prestazioni sanitarie per la medicina e sicurezza sul lavoro;
  • Nomina del medico competente in medicina del lavoro  e redazione del protocollo di sorveglianza sanitaria;
    (consigliamo di verificare se il proprio medico competente è nell’Elenco dei Medici in possesso dei titoli e requisiti previsti dall’art. 38 comma 1 e comma d-bis D.L.gs n. 81 del 9 aprile 2008 consultando il sito del ministero della salute al seguente indirizzo web http://www.salute.gov.it/MediciCompetentiPortaleWeb/ricercaMedici.jsp e in regola con i crediti ECM);
    In questa sede, una volta  ricevuto l’incarico dall’azienda per la valutazione della salute e dell’idoneità degli operai addetti alle varie mansioni e reparti, il Medico del lavoro effettuerà le seguenti prestazioni di   prevenzione e sicurezza del lavoro, collaborando con il servizio di prevenzione e protezione aziendale (RSPP), il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS) e il Datore di Lavoro:
  • Visita medica sanitaria preventiva e periodica, di rientro da malattia, di cessazione del rapporto di lavoro e particolari eseguita dal nostro staff tra cui annoveriamo: Medico Competente in medicina del lavoro o Medico Igienista o Medico Legale (Autorizzato);
  • Attività del Medico Competente sono anche la riunione periodica aziendale Art. 35 d.lgs 81 del 2008 per le aziende che occupano fino a 15 addetti, il sopralluogo del medico del lavoro nell’azienda almeno una volta all’anno, la relazione sanitaria annuale prevista dall’art. 25 comma 1 lettera i del D.lgs 81/08 in cui il medico riepiloga in forma anonima e collettiva le informazioni necessarie alla tutela dell’integrità fisica dei lavoratori,  la Nomina del medico competente che è un incarico di responsabilità e presa in carico dei lavoratori dell’azienda, la collaborazione per la compilazione del modello OT24 per la riduzione del premio Inail, la collaborazione per la formazione (a tal proposito vi varie indicazioni dell’Asl di Brescia, sulla partecipazione del Medico ai corsi previsti dall’accordo Stato Regioni  sulla formazioni dei dipendenti ed al corso di primo soccorso aziendale), Collabora alla redazione del documento di valutazione dei rischi aziendali;
  • Visiotest o Ergovision (obbligatorio per gli impiegati addetti al videoterminale con utilizzo superiore alle 20 ore settimanali anche non continuative o con prescrizione uso lenti);
  • Visite oculistiche (eseguite anche presso il domicilio dell’azienda ove vi sia la possibilità);
  • Spirometria o esame spirometrico (esame della funzionalità respiratoria);
  • Audiometria o esame audiometrico (per via aerea e via ossea prodotto in forma tonale in cuffie)  effettuato in cabina silente. Questo esame rileva la soglia uditiva del lavoratore ed eventuali deficit dettati dall’anzianità, la fatica uditiva, il percorso lavorativo ecc. ecc.;
  • Screening delle Urine ricerca sostanze stupefacenti o Droga test:  è Test tossicologico immunochimico antidroga su urine, per l’accertamento sanitario dell’assenza di tossicodipendenza o di assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope (ex provvedimento n. C.U. 99/2007). Il test Droga è utilizzato nelle visite dei dipendenti che utilizzano i mezzi di trasporto e movimentazione merci quali carrello elevatore, carrello elevatore telescopico, gru, escavatore, merlo, terna, trattori agricoli e forestali, muletto e comunque in generale per la movimentazione e Patente C – D – E, il tempo per il risultato del test è immediato;
  • Le sostanze ricercate in Regione Lombardia sono : Cocaina e metaboliti, Buprenorfina, Amfetamina, Metamfetamina, Marijuana (compreso cannabinoidi THC), oppiacei (Eroina, Morfina e metaboliti compresi), metilenediossimetamfetamina Ecstasy, Metadone, infine vergono analizzate Creatinina e Ph  (questo servizio si effettua anche presso le Aziende della provincia di Brescia, Bergamo e Milano anche in aziende con Medico Competente non assegnato da Progetto Servizi srl). Lo step successivo in caso di positività a tali sostanze, sono delle contro analisi effettuate da un laboratorio di secondo livello con un test di conferma delle sostanze stupefacenti (per ogni molecola da confermare), la nostra struttura è Convenzionata per tale servizio con gli Spedali Civili di Brescia e con Synlab spa di Brescia, ex. Centro Analisi Fleming spa, (i due laboratori sono presenti nell’elenco dei Laboratori autorizzati EX DGR. N.V/61342 DEL 20 DICEMBRE 1994). In caso di conferma della positività della sostanza, il medico competente procede alla valutazione del caso e studio delle eventuali interferenze con eventuali farmaci, successivamente alla segnalazione al SerT (Servizi Territoriali per le Dipendenze) della provincia di Brescia (Ser.T. 1  Brescia , Ser.T. 2  Montichiari , Ser.T. 3  Rovato, Ser.T. 4  Orzinuovi,  U.O. Centro Clinico Cocainomani infine Equipe polidipendenze NOA 2  Garda Val Sabbia) i quali provvederanno ad un controllo continuo antidroga con esame su capello e peli pubici ed  analisi ripetute su sangue e urina;
  • Esami Ematici o Analisi chimico cliniche di laboratorio, le quali secondo il protocollo sanitario confermano lo stato di salute dei dipendenti. Esami ematochimici più frequenti sono: emocromo con formula leucocitaria valutazione piastrine, azotemia, creatinina, transaminasi AST ALT GOT GPT, gamma GT, esame urine completo, glicemia, colesterolo. Per le aziende con delle sostanze aerodisperse all’interno della lavorazione sono in generale previsti Acido Ippurico e Acido Metilippurico (se presenti toluene e xilene) piombemia se vengono utilizzate vernici al piombo, carbossiemoglobina se presenti processi di combustione,  HCV in caso di addetti al primo soccorso, HbcAb nei casi di vaccinazione antiepatite, Esami biologici (comprensive di prelievo campioni biologici da parte di nostri infermieri professionali, questo servizio si effettua anche presso le Aziende della provincia di Brescia, Bergamo e Milano anche in aziende con Medico Competente non assegnato da Progetto Servizi srl);
  • Profilassi antitetanica, in quanto la vaccinazione antitetanica rientra nelle misure di sorveglianza sanitaria per prevenire e proteggere i lavoratori esposti ad agenti biologici.
  • Accertamento diagnostico per verifica assenza assunzione alcol e alcoldipendenza; ricordiamo che  “Nelle attività lavorative che comportano un elevato rischio di infortuni sul lavoro (noi aggiungeremmo sempre) ovvero per la sicurezza, l’incolumità o la salute di terzi, … è fatto divieto di assunzione e di somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche”;
  • Eventuali visite specialistiche aggiuntive in tutte le principali specialità mediche ed esami diagnostici integrativi  quali ecografie, radiografie, risonanze magnetiche, elettromiografie, ecodoppler, otoscopie, etc..

Quando è necessaria la nomina del Medico Competente?

La nomina non è sempre obbligatoria. È necessaria quando il lavoratore è esposto a dei rischi lavorativi quali rumore, vibrazioni, chimico, stress lavoro correlato, movimentazione manuale carichi, movimenti ripetitivi, ergonomia, lavoratrici madri, lavoro minorile, ambienti di lavoro, radiazioni ionizzanti e non, microclima e macroclima, videoterminali, ecc. ecc. (se ne deve valutare la gravità nel documento di valutazione dei rischi), quando siamo in presenza di lavoratori che utilizzano il videoterminale per oltre 20 ore lavorative anche non consecutive, per i lavori notturni.

Quali sanzioni sono previste per la mancata nomina?

La mancata nomina del Medico Competente prevede una sanzione da 1.500 a 6.000 € o Arresto da 2 a 4 mesi, inoltre  per il  mancato invio dei lavoratori a visita medica preventiva e periodica entro le scadenze previste dal programma di sorveglianza sanitaria Ammenda da 2.000 a 4.000 €  (per ogni singolo lavoratore)

Per maggiori informazioni relative a questo servizio compila il modulo sottostante