Per maggiori informazioni chiama il nostro numero verde:  800-600-877

Redazione del documento di valutazione rischio stress lavoro correlato

Documentazione per la gestione dello stress correlato al lavoro


Dal 31 dicembre 2010 è obbligo per tutte le aziende di valutare il rischio da stress correlato al lavoro, secondo le indicazioni metodologiche della Commissione consultiva permanente pubblicate con la Lettera Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 18 novembre 2010.

Le indicazioni metodologiche rappresentano il livello minimo di attuazione dell’obbligo di valutazione del rischio da Stress lavoro- correlato per tutti i datori di lavoro pubblici e privati, come parte integrante della valutazione dei rischi. Il modello introdotto si articola in due fasi progressive: una necessaria di valutazione preliminare; l’altra eventuale da attivare nel caso in cui la valutazione preliminare rilevi elementi di rischio da Stress lavoro correlato e le misure di correzione adottate a seguito della stessa, dal datore di lavoro, si rivelino inefficaci.

Il modulo Stress lavoro correlato è un modello operativo  completo e avanzato per la valutazione preliminare e la pianificazione degli interventi correttivi.

La metodologia adottata è basata sulla “lista di controllo” pubblicata da INAIL che ha aggiornato, secondo le indicazioni della Commissione consultiva permanente, la check list del Network ISPEL.

La lista di controllo, integrata con la descrizione di ogni indicatore, guida nella valutazione degli eventi sentinella, fattori di contenuto e fattori di contesto, identificando il livello di rischio raggiunto.

Per maggiori informazioni relative a questo servizio compila il modulo sottostante