Corso teorico-pratico per addetti all’utilizzo di carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi

Uso di attrezzature

In questo momento non sono presenti a calendario corsi per questa tipologia. Compilare il seguente form per essere avvisati quando ci saranno corsi disponibili e per maggiori info.


DETTAGLI CORSO

Corso di formazione teorico-pratica per lavoratori addetti alla conduzione di carrelli elevatori industriali semoventi telescopici rotativi

DESTINATARI
Secondo l’art. 73 comma 4 del D.Lgs. 81/08 i lavoratori incaricati all’uso delle attrezzature che richiedono conoscenze e responsabilità particolari di cui all’art. 71, c. 7, devono ricevere una formazione, informazione ed addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro, anche in relazione ai rischi che possano essere causati ad altre persone.

Il corso è rivolto agli Operatori di “Carrelli/Sollevatori/Elevatori semoventi telescopici rotativi: attrezzature semoventi dotate di uno o più bracci snodati, telescopici o meno, girevoli, utilizzate per movimentare carichi ed azionate da un operatore a bordo su sedile”.

OBIETTIVI DEL CORSO
Il corso si pone come obiettivo di assolvere l’obbligo di formazione imposto al datore di lavoro per la formazione degli addetti all’utilizzo Carrelli/Sollevatori/Elevatori semoventi telescopici rotativi (art. 73 del D.Lgs 81/08).

I contenuti sono conformi alle vigenti normative e relative prescrizioni.

Al termine del corso sarà  rilasciato un attestato di abilitazione, comprovata la frequenza pari ad almeno il 90% delle ore di formazione e verificato il superamento delle prove di verifica intermedia e finale.
Il mancato superamento della prova di verifica finale comporta l’obbligo di ripetere il modulo pratico.

FORMAZIONE GENERALE DI BASE
La formazione per addetti alla conduzione di Carrelli/Sollevatori/Elevatori semoventi telescopici rotativi è pari a 12 ore.

PROGRAMMA DEL CORSO
I contenuti del percorso formativo rispettano quanto previsto dall’accordo Stato Regioni 22 febbraio 2012
1. Modulo giuridico – normativo (1 ora)

2. Modulo tecnico (3 ore)
   • Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno: dai transpallet manuali ai carrelli elevatori frontali a contrappeso
   • Principali rischi connessi all’impiego di carrelli semoventi: caduta del carico, rovesciamento, ribaltamento, urti delle persone con il carico o con elementi mobili del carrello, rischi legati all’ambiente (ostacoli, linee elettriche, ecc.), rischi legati all’uso delle diverse forme di energia (elettrica, idraulica, ecc.).
   • Nozioni elementari di fisica: nozioni di base per la valutazione dei carichi movimentati, condizioni di equilibrio di un corpo. Stabilità (concetto del baricentro del carico e della leva di primo grado). Linee di ribaltamento. Stabilità statica e dinamica e influenza dovuta alla mobilità del carrello e dell’ambiente di lavoro (forze centrifughe e d’inerzia). Portata del carrello elevatore.
   • Tecnologia dei carrelli semoventi
   • Componenti principali
   • Sistemi di ricarica batterie:
   • Le condizioni di equilibrio
   • Controlli e manutenzioni
   • Modalità di utilizzo in sicurezza dei carrelli semoventi

3. Moduli pratico (4 ore)

4. Valutazione

AGGIORNAMENTO
L’aggiornamento obbligatorio è quinquennale, come definito dall’Accordo Stato Regioni 22 febbraio 2012, della durata di 4 ore.