corso antincendio rischio medio 8 ore

Corso di formazione prevenzione incendi

CORSI IN PROGRAMMAZIONE

DETTAGLI CORSO

Corso per Addetto antincendio
FORMAZIONE DEI LAVORATORI INCARICATI ALL’ATTUAZIONE DELLE MISURE DI EMERGENZA ANTINCENDIO- RISCHIO MEDIO

DESTINATARI
Secondo D.M. 10 marzo 1998 n. 64, in attuazione all’art. 37 del D.Lgs. 81/08,  tutti i lavoratori che svolgono incarichi relativi alla prevenzione, lotta antincendio o gestione delle emergenze devono ricevere una specifica formazione, definendo durata e contenuti dei corsi, diversi secondo le tipologie di rischio.

OBIETTIVI DEL CORSO
Il corso ha lo scopo di fornire le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per prevenire gli incendi, gestire le emergenze e predisporre un’efficace lotta antincendio a soggetti che operano in contesti aziendali in cui si svolgono attività classificate dalla normativa in materia.
Al termine del corso sarà rilasciato certificato di Frequenza, comprovata la frequenza di almeno il 100% delle ore di formazione con verifica di apprendimento.

FORMAZIONE GENERALE BASE
La formazione per addetti antincendio è pari a 8 ore per aziende a rischio medio.
Le aziende a rischio medio sono definite quali: luoghi di lavoro o parte di essi, in cui sono presenti sostanze infiammabili c/o condizioni locali e/o di esercizio che possono favorire lo sviluppo di incendi, ma nei quali, in caso di incendio, la probabilità di propagazione dello stesso è da ritenersi limitata.
Attività generalmente soggette al rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi (C.P.I.) da parte dei Vigili del Fuoco, non ricomprese fra quelle ad alto rischio del gruppo precedente; cantieri con detenzione e impiego di sostanze infiammabili e uso di fiamme libere (esclusi quelli interamente all’aperto). E’ prevista una esercitazione sull’uso di estintori portatili, naspi e idranti.

PROGRAMMA DEL CORSO
Conformi a quanto disposto dall’allegato IX del DM 10/03/98

PARTE TEORICA
•l’incendio e la prevenzione:
   o principi della combustione e incendio
   o sostanze estinguenti
   o triangolo della combustione
   o le principali cause di un incendio
   o rischi alle persone in caso di incendio
   o principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi

• protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio
   o principali misure di protezione antincendio
   o vie di esodo
   o procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme
   o procedure per l’evacuazione
   o rapporti con i vigili del fuoco
   o attrezzature ed impianti di estinzione
   o sistemi di allarme
   o segnaletica di sicurezza
   o illuminazione di emergenza.

PARTE PRATICA
• presa visione e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi
• presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale
• esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo dei naspi e idranti

AGGIORNAMENTO
E’ previsto aggiornamento triennale, come da circolare dei Vigili del Fuoco 23/02/2011, pari a 5 ore